\\ Home Page : Articolo
Dance your Ph.D.
Di Riccardo (del 23/11/2012 @ 15:33:58, in Impegno Sociale, linkato 1325 volte)

Il tango dell’economia
Riccardo balla e vince
di Enrico Ferro tratto da La Repubblica Sera del 16 novembre 2012

dance your ph.D, la ricerca di riccardo da re

Mettere in musica un dottorato di ricerca nell’ambito del corso di studi in Estimo ed Economia territoriale, cercando di spiegare a passo di danza i modelli di governance e la buona gestione delle risorse naturali attraverso le reti di relazioni tra diversi soggetti.
Riccardo Da Re
, 30 anni, dottorando di Padova e ballerino di tango ci ha provato e a giudicare dal gradimento l’impresa è riuscita in pieno. Sì, perché lo studioso padovano ha vinto il premio internazionale indetto dalla rivista scientifica Science. L’iniziativa si chiama “Dance your Ph.D.” e chiede di spiegare attraverso un video l’argomento del proprio dottorato, tutto rigorosamente a passo di danza.


Riccardo ha analizzato il Parco Nazionale delle Dolomiti e quello di Durmitor in Montenegro dimostrando l’interazione tra le diverse parti coinvolte: strutture alberghiere, amministrazioni pubbliche e turisti sono stati “impersonati” da strumenti musicali e hanno preso corpo grazie ai ballerini con i più svariati stili di ballo. Riccardo, come un vero direttore d’orchestra, ha fatto poi suonare in modo armonico gli strumentim creando una originale coreografia.

Al contest internazionale hanno partecipato circa 40 gruppi da tutto il mondo divisi in quattro categorie.
A rappresentare l’Italia c’era solo il padovano che, senza grandi mezzi tecnici ma con amici e colleghi, si è guadagnato il primo posto nella categoria “Social Science”. Un riconoscimento anche per l’ateneo di Padova: era la prima volta che un’università italiana partecipava ad un simile concorso tanto che il rettore Giuseppe Zaccaria si è complimentato con il team che ha fatto pubblicare il video nel sito dell’ateneo.

Guarda il Video anche su vimeo


“L’idea è nata quasi per caso” racconta Riccardo Da Re, “tra registi, ballerini e musicisti sono riuscito a mettere insieme ben 24 persone. Il contest prevedeva come regola ferrea che anche il dottorando ballasse. Io conosco il tango e quindi non ho esitato ad esibirmi. Inutile dire quanto è stato divertente inserirlo nel ritmo dettato dalle percussioni africane Ngoma”.

A Padova ora si attende un assegno premio da 500 euro. “Lo userò per festeggiare con chi ha partecipato al progetto”. Per finire sulle pagine di Science ci sono voluti infatti tre fine settimana e un parco pubblico a disposizione.

“Questo premio mi ha dato sicuramente visibilità a livello internazionale” ammette il giovane che lavora per il Dipartimento di Agraria e Scienze Forestali, “sempre più spesso infatti viene richiesto di spiegare con creatività concetti scientifici complessi. Ho ricevuto numerose telefonate da parte di docenti che hanno manifestato l’intento di obbligare i loro dottorandi a partecipare a questo contest in futuro. Una vera soddisfazione"

riccardo da re

Riccardo Da Re

Consigliamo anche di leggere gli articoli usciti sul Mattino di Padova a firma di Valentina Voi >>>, l'articolo su Padova Oggi >>>, l'intervista su Caterpillar, il programma radiofonico di Radio 2, andata in onda in diretta nazionale, per scaricare il podcast clicca qui >>>

Governance of natural resources: Social Network Analysis and good governance indicators - Dance Your Ph.D.
Riccardo Da Re

My Phd research (done at the University of Padua, thanks to the supervision of prof. dr. Laura Secco) tries to develop a methodology for the evaluation of good local governance of natural resources in rural areas, and in particular it focuses mainly on three aspects: i) the definition of the concept of ‘good governance’ of natural resources at local level in rural areas, through the division of this huge term in key-dimensions and more concrete sub-dimensions; ii) the creation of a simple and expeditious set of indicators to be applied at local level to measure the good governance generated by the assessed organization; iii) the use of suitable instruments for the work, and special attention is given to social network analysis for the study of networks among local stakeholders.
In shooting the video, I focused my attention on three keywords: governance – indicators – network (as you can tell by our homemade soundtrack!).
The dance tries to explain these keywords: local stakeholders benefit from the use of natural resources, but if not well managed by a local organization/institution their impact becomes negative; it is necessary to create links among the main stakeholders, both public and private (which are here divided in 7 categories), through good governance on a local scale; the created network allows more harmonic dialogue, but an assessment (or self-assessment) is required through suitable indicators.
My special thanks go to all my friends and colleagues who contributed to the project: the whole work involved 24 people (plus enthusiastic supporters)!! Enrico suggested I take part in the contest; Giulio and Mut created with me the dynamic of dances, and did the shooting; Lorenzo Dalloz Valeria and part of the Yamà band (Lucio, Giulio, Francesca and Roland) wrote the music; Sara and Mut helped me chose the park setting; Chicca designed the tree faces and Eva coordinated the costumes research; Lorenzo Lucia Mauro Linda Giacomo Livio Lucio transformed themselves in perfect anthropomorphic trees; Francesca Chicca Serena Elena Tommi Susi Emma Eva and Marianna danced with me; and Giulio worked hard to help me produce the final video!
The ‘making-of’ the video is available at this link: vimeo.com/50481439

il video DIETRO LE QUINTE! dall'idea alla realizzazione…



guarda anche su vimeo 

regala il benessere

Articolo Articolo Commenti Commenti (0) Storico Storico Stampa Stampa
Ci sono 11 persone collegate

< settembre 2016 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
AbanoRitz & VIP (9)
Auguri (3)
Colli Euganei e dintorni (8)
DeGustibus (7)
EVENTI ALL'ABANORITZ (11)
Hotel (13)
Il termalismo (6)
Impegno Sociale (14)
Parlano di noi (1)
Parlano di noi . . . (24)
Promo e Pacchetti (3)
Riconoscimenti (4)
Ricorrenze (6)
Salute e Benessere (24)
Territorio ed Eventi (228)
vacanza attiva (27)
Varie (22)

Catalogati per mese:
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Non avevo dubbi che ...
21/05/2012 @ 16:01:38
Di sabrina baldan

Titolo

Le fotografie più cliccate

Titolo
Nessun sondaggio disponibile.

Titolo
Listening
Musica...

Reading
Libri...

Watching
Film...




29/09/2016 @ 10.38.54
script eseguito in 23 ms